Xagena Mappa
Medical Meeting
Ematobase.it
Xagena Salute

Lorcaserina per il controllo del peso corporeo


La Lorcaserina è un agonista selettivo del recettore 2C della serotonina che potrebbe rivelarsi utile nel ridurre il peso corporeo.

L’efficacia e la sicurezza del farmaco sono state valutate su 3.182 persone obese o in sovrappeso ( indice di massa corporeo medio: 36.2 ), assegnate in maniera casuale a ricevere Lorcaserina alla dose di 10 mg oppure placebo 2 volte al giorno per 52 settimane.

Tutti i pazienti sono inoltre stati sottoposti a counseling su dieta ed esercizio.

Alla settimana 52, i pazienti del gruppo placebo hanno continuato a ricevere placebo, mentre quelli del gruppo Lorcaserina sono stati riassegnati in maniera casuale a placebo o a Lorcaserina.

Gli esiti primari erano la perdita di peso a 1 anno e il mantenimento dei risultati a 2 anni.

L’ecocardiografia seriale è stata utilizzata per identificare i pazienti che avevano sviluppato valvulopatia [ come definita dall’FDA ( Food and Drug Administration ) ].

A 1 anno, il 55.4% dei pazienti ( 883 su 1595 ) trattati con Lorcaserina e il 45.1% di quelli ( 716 su 1587 ) trattati con placebo erano rimasti nello studio; 1553 pazienti hanno proseguito nel secondo anno.

A 1 anno, il 47.5% dei pazienti del gruppo Lorcaserina e il 20.3% di quelli del gruppo placebo avevano perso il 5% o più del proprio peso corporeo ( P minore di 0.001 ), corrispondente a una perdita media di 5.8 kg con Lorcaserina e 2.2 kg con placebo ( P minore di 0.001 ).

Tra i pazienti trattati con Lorcaserina nel primo anno e che avevano perso il 5% o più del peso corporeo basale, la perdita è stata mantenuta in un maggior numero di persone che hanno continuato a ricevere il farmaco durante il secondo anno ( 67.9% ) rispetto ai pazienti che nel secondo anno sono stati trattati con placebo ( 50.3%, P minore di 0.001 ).

Tra i 2.472 pazienti valutati al primo anno e i 1.127 valutati al secondo anno, il tasso di valvulopatia cardiaca non è aumentato con l’uso di Lorcaserina.

I più frequenti eventi avversi legati a Lorcaserina sono stati: cefalea, capogiri e nausea; i tassi di eventi avversi nei 2 gruppi sono risultati simili.

In conclusione, in aggiunta ai cambiamenti comportamentali, Lorcaserina è risultata associata a una significativa perdita di peso, e a un miglior mantenimento del risultato ottenuto rispetto al placebo. ( Xagena2010 )

Smith SR et al, N Engl J Med 2010; 363: 245-256



Endo2010 Farma2010




Indietro