Xagena Mappa
Medical Meeting
Onco News
Mediexplorer.it

Sicurezza ed efficacia di LY3015014, un anticorpo monoclonale anti-PCSK9, nella ipercolesterolemia primaria


Uno studio ha valutato efficacia, sicurezza e tollerabilità di LY3015014, un anticorpo neutralizzante la proproteina convertasi subtilisina/kexina di tipo 9 ( PCSK9 ), somministrato ogni 4 o 8 settimane in pazienti con ipercolesterolemia primaria, aggiunto a una terapia ipolipemizzante standard con le statine.

Lo studio, in doppio cieco, controllato con placebo, randomizzato, ha coinvolto 527 pazienti con ipercolesterolemia primaria dal 2013 al 2014 in 61 Centri in Nord America, Europa e Giappone.
I pazienti sono stati randomizzati a iniezioni sottocutanee di LY3015014 20, 120, o 300 mg ogni 4 settimane ( Q4W ); 100 o 300 mg ogni 8 settimane ( Q8W ) alternati con placebo Q4W; o placebo Q4W.

L'endpoint primario era la variazione percentuale rispetto al basale del colesterolo LDL ( LDL-C ) mediante beta-quantificazione alla settimana 16.

La media al basale di colesterolo LDL mediante la beta-quantificazione era pari a 136.3 mg/dl.

LY3015014 ha prodotto una diminuzione del colesterolo LDL in modo dose-dipendente, con una riduzione massima del 50.5% con 300 mg di LY3015014 Q4W e del 37.1% con 300 mg di LY3015014 Q8W a fronte di un aumento del 7.6% con placebo.

Non ci sono stati eventi avversi gravi correlati al trattamento. Gli eventi avversi più comuni ( più del 10% di ogni gruppo di trattamento ) riportati più frequentemente con LY3015014 rispetto al placebo sono stati dolore al sito di iniezione ed eritema al sito di iniezione.
Non sono emersi problemi di sicurezza del fegato o del muscolo.

In conclusione, LY3015014 dosato ogni 4 o 8 settimane ha determinato una riduzione marcata e durevole di colesterolo LDL.
Non sono emersi problemi di sicurezza clinicamente rilevanti con la somministrazione di LY3015014.
Gli effetti a lungo termine sugli esiti cardiovascolari richiedono ulteriori indagini. ( Xagena2016 )

Kastelein JJP et al, Eur Heart J 2016; 37: 1360-1369

Endo2016 Farma2016


Indietro