XagenaNewsletter
Xagena Mappa
Medical Meeting
Farmaexplorer.it

La Lorcaserina è un agonista selettivo del recettore 2C della serotonina che potrebbe rivelarsi utile nel ridurre il peso corporeo. L’efficacia e la sicurezza del farmaco sono state valu ...


L’efficacia dell’attuale terapia farmacologica con azione centrale per l’obesità è limitata da meccanismi compensatori che mitigano la perdita di peso.Uno studio random ...


C’è una crescente evidenza a sostegno dell’effetto benefico delle statine sul metabolismo osseo.Uno studio ha confrontato l’effetto della Rosuvastatina (Crestor ) con quello d ...


Nello studio JUPITER ( The Justification for the Use of statins in Primary prevention: an Intervention Trial Evaluating Rosuvastatin ), la Rosuvastatina ( Crestor ) ha ridotto in modo significativo gl ...


I bassi livelli di 25-Idrossivitamina D sono associati ad un più alto rischio di morbidità e di mortalità cardiovascolare.Studi clinici di ampie dimensioni hanno dimostrato che le ...


Uno studio clinico della durata di 5 anni ha valutato l’abbassamento dei livelli dell’urato, l’efficacia clinica e la sicurezza di Febuxostat ( Adenuric, Uloric ) nel lungo periodo.L ...


I farmaci dimagranti producono un’ulteriore perdita di peso media di soli 3-5 kg oltre quelli persi con dieta e placebo in 6 mesi e servono dunque terapie farmacologiche più efficaci per ...


Non ci sono prove conclusive che la supplementazione con Calcio abbia un effetto sulla densità minerale ossea negli uomini, nonostante l’osteoporosi maschile stia diventando un problema c ...


Sebbene diversi farmaci siano disponibili nel trattamento dell’osteoporosi, l’efficacia e la tossicità relativa di questi farmaci nel prevenire le fratture non è stata descri ...


Nel HORIZON Recurrent Fracture Trial, 1.065 pazienti sono stati assegnati a ricevere annualmente Acido Zoledronico ( Aclasta ) per via endovenosa ( alla dose di 5 mg ), e 1.062 pazienti sono stati ass ...


Uno studio, coordinato da Ricercatori dell’University of Alberta in Canada, ha analizzato l’efficacia nel lungo periodo dei farmaci antiobesità nel ridurre il peso corporeo e nel mi ...


Gli inibitori orali della dipeptidil peptidasi-IV ( DPP-IV ) bloccano, in modo reversibile, l’inattivazione, mediata da DPP-IV, degli ormoni dell’incretina, ad esempio il peptide glucagone ...


La gotta è un’artrite cronica, che può condurre a disabilità; ha una causa nota e può essere curata mediante terapia appropriata.I farmaci ipouricemici riducono le co ...


Il trattamento antiobesità è raccomandato nei pazienti selezionati in cui il cambiamento dello stile di vita non ha successo. Due farmaci antiobesità sono attualmente in commercio ...


Rimonabant ( Acomplia / Zimulti ) è un antagonista selettivo del recettore dei cannabinoidi di tipo 1 ( CB-1 ) che è stato approvato dall’Unione Europea per la riduzione di peso co ...