Neurologia
Cardiologia.net
Ematologia.net

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha richiesto ad Abbott Laboratories di ritirare il proprio farmaco antiobesità, Meridia ( Sibutramina ), perché associato ad un aumentato ris ...


Le persone che assumono i bifosfonati per via orale per più di 5 anni possono raddoppiare il rischio di sviluppare un tumore della gola o dell’esofago.Questo è il primo studio di g ...


Uno studio ha valutato l’effetto di dosi singole o ricorrenti di corticosteroidi antenatali sul metabolismo osseo fetale.Questa era un’analisi secondaria su una coorte di donne incinte di ...


È stato dimostrato che la perdita di peso riduce il contenuto di grasso nel fegato e la resistenza insulinica nell’intero organismo.I Ricercatori del Turku University Hospital, in Finland ...


L’AIFA in collaborazione con l’EMEA ( Agenzia europea per i farmaci ), ha informato i medici che la produzione di Cerezyme ( Imiglucerasi ) e Fabrazyme ( Agalsidasi beta ) della societ&agr ...


I disordini del metabolismo delle lipoproteine si incontrano frequentemente nella pratica clinica.Sebbene le forme gravi di iperlipidemie genetiche siano relativamente poco frequenti, il pronto ricono ...


I possibili vantaggi di una dieta dimagrante che predilige proteine, grassi o carboidrati non sono stati stabiliti, e sono pochi gli studi della durata superiore ad 1 anno.Uno studio, coordinato da Ri ...


E’ stata esaminata la relazione tra assunzione di bibite analcoliche zuccherate con Fruttosio, Fruttosio e rischio di gotta negli uomini.Lo studio prospettico di coorte ha avuto una durata di 12 ...


La Fenfluramina, una sostanza presente in Fen-Phen, può continuare a danneggiare il cuore anche dopo aver dimesso l’assunzione.Lo studio, condotto da Ricercatori del Central Utah Clinic, ...


I glitazoni, anche noti tiazolidinedioni, appaiono essere associati ad un aumentato rischio di fratture.Questi farmaci appaiono essere impiegati soprattutto nelle condizioni cliniche, caratterizzate d ...


I rischi relativi ( RR ) di malattia coronarica associati al soprappeso ( indice di massa corporea [ BMI ], 25,0-29,9 ) e all’obesità ( BMI maggiore o uguale a 30 ) con e senza aggiustame ...


In risposta allo stress alcune persone perdono peso, mentre altre lo guadagnano.Ricercatori della Georgetown University Medical Center a Washington negli Stati Uniti, hanno scoperto che lo stress aggr ...


La maggior parte dei pazienti affetti da diabete mellito di tipo 2 sono in sovrappeso o obesi, e la relazione tra obesità, soprattutto quella del compartimento viscerale, ed il rischio di svilu ...


Ricercatori dell’University of California - Los Angeles ( UCLA ) hanno scoperto che per i pazienti ospedalizzati con insufficienza cardiaca acuta un più alto indice di massa corporea ( BM ...


La perdita ossea si accompagna spesso a perdita di peso indotta da restrizione calorica, ma non è noto se la perdita di peso indotta dall’esercizio fisico sia associata a perdita ossea. R ...